Nota quotidiana
Valerio Renzi
(da Fanpage)*
Il libro dell’ex assessore all’Urbanistica della giunta di Virginia Raggi racconta il ruolo dei gruppi di potere che sostiene abbiano influenzato le scelte dell’amministrazione. A cominciare da Raffaele Marra e l’avvocato Pieremilio Sammarco.
Nota quotidiana
Antonia Caruso
(da La falla)*
Favolose narrate, descritte in poche righe, ma che, scritte e non fotografate, si sottraggono alla visione morbosa che rende le donne trans, ancora adesso, le incarnazioni di un desiderio impossibile, complice il fatto che nel nostro passato recente l’unica possibilità era la strada, o, anche, la torchiatura più o meno ardua di quel desiderio nascostamente annidato negli anfratti dei clienti.
Nota quotidiana
Giuliano Santoro
(da il manifesto)*
La testimonianza del graduale scadimento coincide con la successione suggestiva e inquietante dei sindaci-ombra che affiancano la prima cittadina: i troppi re di Roma sono esponenti del partito-Casaleggio, attori di maneggi poco chiari, personaggi in continuità col vecchio potere.
Nota quotidiana
Lorenzo D’Albergo
(da La Repubblica Roma)
La chiusura rispetto alle competenze esterne alla galassia pentastellata, le ingerenze politiche dei consiglieri del Movimento Cinque stelle, il caso dello stadio della Roma, i deficit comunicativi della sindaca. Nel suo Roma, polvere di stelle l’ex assessore all’Urbanistica Paolo Berdini non si tira indietro.
Nota quotidiana
Matteo Pucciarelli
(da La Repubblica)*
Paolo Berdini, dopo la sua esperienza nella giunta Cinque Stelle svela i retroscena del Campidoglio: "Erano in sei a decidere al posto della sindaca. Nell’ombra agiscono Sammarco, Alemanno, il Pd, le banche, le multinazionali”.
Rassegna dal web
Gaynews.it intervista
Porpora Marcasciano*
L’Aurora è luce, è l’inizio delle cose e quindi della visibilità. È tutta quella parte di storia trans e non solo, rimasta in penombra, che va restituita alla nostra contemporaneità. Aurora è anche il nome dell’incrociatore che bombardò il Palazzo d’Inverno dando avvio alla Rivoluzione d’Ottobre.
In movimento
Pubblichiamo la traduzione dell'appello delle donne degli Stati Uniti verso lo sciopero dell'8 marzo a firma tra le altre di Angela Davis, Cinzia Arruzza e Nancy Fraser.
Condividi contenuti