Immagine www.vesuviolive.it

Pensando al traguardo scudetto di domenica, il City Napoli Si può letteralmente tutelare istituendo un piano del traffico con speciali divieti per auto e moto in movimento verso il centro: il piano è già pronto, si attende solo la decisione finale. Rinvio della partita Dovrebbe arrivare oggi.

Scudetto, Napoli armata: traffico al livello con divieto di auto e moto

Il piano verrà deciso nelle ultime ore, ma successivamente verrà pubblicata l’ordinanza, che entrerà in vigore tra sabato e domenica: tutto dipenderà da quando si giocherà Napoli-Salernitana, che può essere rinviata.

L’idea è quella di limitare l’accesso dall’esterno dividendo la città in 5 quadranti con 90 varchi per impedire ai veicoli esterni di raggiungere il centro sotto il comando delle forze dell’ordine. Dalla stessa Roma arrivano più di 2.000 agenti, tra carabinieri, polizia e agenti di cambio.

Leggi anche questo
Lo scudetto, tutti se lo vogliono godere a Napoli: gli hotel sono esauriti nei fine settimana

Pertanto, le strade principali sono accessibili solo a piedi. Dal centro storico a via Toledo via Quartieri Spagnoli, piazza Garibaldi, corso Umberto, Furigrotta, Mergellina, ecc.: la città sarà letteralmente interdetta.

“Per impedire agli estranei di entrare nel centro della città, ci sarà un ampio perimetro dove non possono entrare auto o motorini. Bisogna evitare gli ingorghi, si crea un imbuto incontrollato che toglie spazio ai pedoni. In questo senso stiamo cercando di allungare il loro orario di lavoro sia per la metro che per la funivia, come hanno fatto a Pasqua”, ha dichiarato Antonio D’Isu, Legal and Security Advisor de Il Matino.

“Il nostro appello è che tutti camminino e poi evitino comportamenti che creano tanti stereotipi su di noi. Ci sarà una grande esplosione di gioia e il rinvio della partita a domenica ci aiuterà a razionalizzare le forze che mettiamo in campo perché c’è bisogno a tutela della sicurezza pubblica”, ha concluso.

Chiusura delle strade principali alle auto Stadio Diego Armando Maradona Accessibile solo su strada. Tra le zone più visitate c’è Largo Maradona, quotidianamente occupato da folle di visitatori e nelle ultime settimane dotato di nuovi impianti. Maestri itineranti.

Visualizza le notizie ufficiali qui