Ultimo aggiornamento il 9 marzo 2021 da Gaia Zol

Nelle ultime settimane, il delitto di Faenza è stato il delitto di cui tutti parlano. Ecco cosa è successo.

La storia di Ilenia Fabbri

Il 6 febbraio 2021 Ilenia è stata uccisa nel suo appartamento, nella città di Corbara, vicino a Faenza. Questa è stata la triste fine della sua storia. Ma lei è più di una vittima di femminicidio. Allora, chi era?

È nata nel 1974. Quando Ilenia aveva 20 anni, ha incontrato Claudio Nanni. Dopo qualche anno, la coppia si è sposata e ha avuto una figlia, Arianna, che ha 21 anni. Durante la sua carriera, Ilenia ha lavorato in una palestra e poi come segretaria nell’autofficina del marito.

Qualche anno fa, il matrimonio è andato in pezzi, ma non amichevolmente. Proprio il contrario. La coppia ha litigato ed è finita davanti a un giudice. Eppure, il divorzio è stato finalizzato. E Ilenia era pronta a rinascere, come una fenice.

Incontrò nuovi amici, trovò un nuovo lavoro e un nuovo compagno, Stefano. Lentamente ma inesorabilmente, Ilenia stava riacquistando la sua felicità e la sua serenità.

“Era così vivace e felice”, ha detto uno dei suoi vicini a una pubblicazione locale.

La storia della delitto di Faenza

La storia di Ilenia è finita il 6 febbraio, quando i vicini hanno sentito delle urla e una voce femminile. La polizia ha subito cercato Claudio Nanni, l’ex marito. E, durante le settimane di marzo, cominciò ad emergere una narrazione.

Pierluigi Barbieri, detto lo Zingaro (lo zingaro) ha confessato l’omicidio. Un crimine su commissione. Ingaggiato da Nanni. L’ex marito aveva promesso al killer euro 20.000 (23.000 dollari) e un’auto. La polizia aveva trovato 2.200 euro nell’appartamento di Barbieri, ma lui disse che i soldi non c’entravano.

All’estremità opposta dell’interrogatorio della polizia, sedeva Nanni. Pur non ammettendo l’omicidio su commissione, l’ex marito ha ammesso di aver ingaggiato Barbieri per spaventare Ilenia. E solo per spaventarla. Perché lei continuava a chiedergli soldi. A questo scopo, Nanni ha dato lo Zingaro 2.000 euro. Inoltre ha dato a Barbieri la chiave della casa di Ilenia.

Invece l’assassino disse che gli era stato chiesto di fare qualcosa di completamente diverso. Infatti, Barbieri disse che gli era stato chiesto di uccidere Ilenia e di simulare un furto. Un furto andato male, appunto.

Con due storie diverse, gli investigatori stanno ancora cercando di capire la verità. Quello che è certo è che Ilenia ha perso la vita. E Arianna ha perso sua madre.

È ora di fare meglio.

Seguite questo articolo mentre raccontiamo gli ultimi sviluppi e notizie.