Il processo per ottenere il test per il coronavirus in Italia è cambiato nell’ultimo anno, poiché il governo ha approvato nuovi tipi di test e ha autorizzato sempre più strutture ad eseguirli.

I test privati sono ora ampiamente disponibili senza prescrizione medica e la maggior parte dei centri può fornire i risultati in inglese.

Ecco una guida per ottenerne uno.

I tipi di test per il coronavirus disponibili in Italia

A test molecolare – il più comune dei quali è chiamato test PCR, o in italiano semplicemente un tampone (“un tampone”) – ti dice se sei attivamente infettato dal coronavirus. Si tratta di prendere un tampone dal naso o dalla gola e di esaminarlo alla ricerca di tracce di materiale genetico del virus. Il campione deve essere inviato a un laboratorio per l’analisi, il che significa che i risultati richiedono circa un giorno.

È considerata la forma più affidabile di test, anche se non è accurata al 100%. Un test PCR è di solito quello che ti verrà prescritto se hai sintomi di Covid-19, o potrebbe essere necessario per confermare i risultati di un tipo di test meno sensibile.

Un decreto approvato dal governo italiano il 21 settembre ha aggiornato le sue regole in modo che un risultato negativo del test PCR può ora farti ottenere un certificato sanitario italiano o un ‘pass verde’ che è valido per 72 ore. Il pass verde è richiesto per una serie di viaggi, tempo libero, attività educative e lavorative in Italia.

Un test dell’antigene (test antigene o test antigenico, o a volte solo tampone rapido, “tampone rapido”) è anche di solito condotto attraverso un tampone nasale, ma il campione è testato per le proteine che si trovano sulla superficie del virus – un processo più semplice e veloce che significa che è possibile ottenere il risultato entro mezz’ora.

È meno accurato di un test PCR, ma è più economico, più veloce e può essere effettuato direttamente negli studi medici, nelle farmacie, negli aeroporti o nei luoghi di lavoro senza bisogno di un laboratorio.

Il test dell’antigene ti darà un lasciapassare verde valido per 48 ore dal momento del tuo risultato negativo.

Almeno fino al 31 dicembre, i prezzi dei test saranno limitati a 15 euro per gli adulti e a 8 euro per i minori di 12-18 anni nelle farmacie che partecipano a uno schema governativo per sovvenzionare i costi per ottenere un pass verde. I bambini sotto i 12 anni non sono tenuti ad avere il pass verde.

Test degli anticorpi (solitamente chiamato test sierologico vengono effettuati tramite campioni di sangue: il tuo siero sanguigno viene analizzato per gli anticorpi che indicano che hai avuto una risposta del sistema immunitario al coronavirus.

Un test degli anticorpi non ti dice se sei attualmente infetto – né la presenza di anticorpi significa che non puoi essere infettato di nuovo. Se il tuo risultato è positivo, dovrai seguire un test del tampone per verificare se sei attualmente portatore del virus.

Test della saliva (test salivari) usano un campione di saliva invece di un tampone di naso o gola, che viene analizzato con il metodo molecolare o antigenico. Sono considerati meno affidabili dei tamponi.

Nell’ambito delle norme aggiornate dal governo italiano del 21 settembre, i test salivari possono ora essere utilizzati per ottenere un lasciapassare verde che è valido per 48 ore dal momento del risultato negativo.

Kit di autotest (autotest o test fai da te) sono disponibili anche in Italia, con kit in vendita nei supermercati e nelle farmacie per circa 10 euro. Si tratta di test antigenici rapidi che comportano il prelievo di un tampone nasale.

I risultati non sono considerati ufficiali, e se risultano positivi dovreste farvi fare un altro test da un professionista. Non possono essere utilizzati per ottenere un lasciapassare verde.

Di che tipo di test ho bisogno?

Dipende dal motivo per cui vuoi fare il test. Se sospetti di avere il Covid-19, il modo più accurato per confermarlo è un test molecolare.

Se hai bisogno di mostrare un risultato negativo del test per i viaggi internazionali, dovresti ottenere un test molecolare o un test con tampone antigene da un centro di test. I test casalinghi o i test della saliva non sono accettati per questi scopi.

Tuttavia, poiché un test della saliva è ora valido per un lasciapassare verde di 48 ore, può essere utilizzato per i viaggi nazionali a lunga distanza.

L’Italia ha detto che permetterà anche alle persone che sono guarite dal Covid-19 di viaggiare liberamente, ma attualmente non accetta i test degli anticorpi del sangue come prova di immunità. (Invece chiede un certificato di un medico che confermi che sei stato diagnosticato e che da allora sei guarito).

Trova una guida completa ai test per viaggiare in Italia qui.

Come fare il test se si sospetta di avere il Covid-19

Se sei stato in contatto con qualcuno che è stato infettato dal coronavirus, o se hai i sintomi del Covid-19 (febbre, tosse, stanchezza, perdita del gusto o dell’olfatto, mal di gola, mal di testa, diarrea, difficoltà respiratorie, dolore al petto), devi fare urgentemente il test riducendo al minimo il contatto con chiunque altro.

Isolatevi nel luogo in cui vi trovate e chiamate un medico, il numero verde Covid in Italia (1500) o il numero regionale dove vi trovate (elenco completo qui) per assistenza.

Ti aiuteranno a organizzare un test di emergenza. Non andare in un centro medico o in una farmacia nel frattempo.

Come fare il test all’arrivo in Italia

I viaggi in Italia da alcuni paesi considerati ad alto rischio (che attualmente includono Brasile, India, Sri Lanka e Bangladesh) sono attualmente limitati, con solo i viaggi essenziali consentiti e un test del tampone richiesto all’arrivo. Se state volando in Italia da uno di questi paesi, sarete sottoposti al test direttamente all’atterraggio in aeroporto e dovrete stare in quarantena per 10 giorni indipendentemente dal risultato.

I viaggiatori provenienti da qualsiasi altro paese non sono tenuti a fare il test all’arrivo, anche se possono essere soggetti a quarantena se provengono da fuori dell’Unione Europea.

Vedi le regole attuali sui viaggi da tutti i paesi qui.

LEGGI ANCHE: Il vocabolario essenziale che ti serve per farti testare o vaccinare per il Covid-19 in Italia

Foto di Piero Cruciatti / AFP

Come fare il test dopo la quarantena in Italia

Le persone che arrivano da alcuni paesi dovranno auto/isolarsi per i primi cinque o 10 giorni in Italia, poi fare un test per il coronavirus per terminare la quarantena.

A condizione che tu non abbia sintomi, ti è permesso di lasciare il tuo alloggio il giorno dopo la fine della quarantena (quindi l’11° giorno se la quarantena era di 10 giorni) per fare il test. Avrai bisogno di un test molecolare o antigenico, che puoi pagare privatamente.

I residenti che vivono in Italia e hanno un medico fisso qui possono scegliere di fare il test tramite il servizio sanitario nazionale: chiedete al vostro medico di base una prescrizione (ricetta bianca) che ti permetterà di prenotare un test gratuito in una struttura pubblica.

I viaggiatori provenienti da queste aree sono tenuti a informare l’autorità sanitaria locale del loro arrivo in Italia, che può controllarti durante la quarantena e può chiedere di vedere la prova del tuo risultato negativo al test. Dovresti quindi farti testare da un professionista piuttosto che usare un kit di test casalingo.

Come fare il test per viaggi, eventi o qualsiasi altra ragione

Se non hai sintomi, il modo più semplice e veloce per fare il test per il coronavirus in Italia – specialmente per i visitatori – è quello di pagare un test privato.

Questi test possono essere eseguiti senza prescrizione medica negli aeroporti, nelle farmacie, nei laboratori, nei centri di analisi, o anche nel tuo alloggio tramite medici privati come Med in Action o Medelit.

Tra i fornitori di test che non partecipano allo schema di limitazione dei prezzi del governo, i prezzi variano, ma di solito sono limitati dal servizio sanitario regionale. I test molecolari sono tipicamente più costosi dei tamponi antigenici rapidi.

Nella regione Lazio intorno a Roma, per esempio, i test antigenici costano circa 20 euro, mentre un test molecolare è di circa 60 euro. Le visite a domicilio o i risultati in giornata possono costare molto di più.

Dove trovare i centri di test vicino a te

Molti aeroporti internazionali in Italia, tra cui Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Venezia, Firenze, Pisa, Bari, Cagliari e altri, hanno centri di test Covid in loco. I test sono di solito tamponi ad antigene rapido, anche se altri possono essere disponibili, e le tariffe variano da circa €20 (Firenze e Pisa) a €50 (Milano). Puoi trovare ulteriori dettagli sul sito web dell’aeroporto interessato.

Molte farmacie italiane offrono anche test antigenici rapidi, spesso in tende fuori dall’edificio. Chiedete al farmacista più vicino a voi: anche se non fanno loro stessi i test, dovrebbero essere in grado di indirizzarvi verso un’altra farmacia che li fa.

Le strutture hanno bisogno di un’autorizzazione speciale per analizzare i test molecolari: trovate una lista di laboratori approvati dal governo qui. Tieni presente, però, che include solo i posti che effettivamente trattano il campione; altri centri o medici possono anche prendere il tampone e mandarlo a uno di questi laboratori.

Il servizio sanitario della tua regione potrebbe avere una lista di centri di analisi sul suo sito web (anche se alcuni sono meglio mantenuti di altri). Trova i link alle tue opzioni nel Lazio o in Toscana qui.

Ci sono anche reti di test privati a livello nazionale con sedi in diverse parti d’Italia, tra cui Synlab, Lloyds Farmacia e Affidea.

Dove ottenere i risultati dei test in inglese

Ottenere i risultati dei test in inglese mentre si è in Italia è ora molto più facile che in passato, con un numero sempre crescente di fornitori che offrono questo servizio.

L’UE ha consigliato che tutti i risultati dei test dovrebbero essere rilasciati sia nella lingua locale che in inglese, e molti fornitori ora offrono questo servizio come standard. Tuttavia, siate consapevoli del fatto che alcuni centri di prova possono ancora far pagare un extra per un certificato in inglese. Controlla i termini con la struttura prima di prenotare un appuntamento.

Trova una lista di centri d’esame che forniscono risultati in inglese qui. Prova a cercare “tampone Covid certificato in inglese” più il nome della tua città per trovare più posti che lo offrono vicino a te.