Skip to content
Il Megafono Quotidiano

Quando torneremo a visitare l’Italia?

Quando torneremo a visitare l’Italia? Questa è la domanda che molti americani si sono posti.

Mentre le restrizioni per i viaggiatori extra-UE (americani inclusi) hanno è stato recentemente alleggerito (ma solo se le altre persone che vivono nel Paese), ci vorrà ancora un po’ di tempo prima che gli americani possano tornare ad essere turisti nel Belpaese.

L’UE ha recentemente aggiornato la lista dei paesi sicuri, da cui è consentito viaggiare, ma purtroppo gli Stati Uniti non ne fanno ancora parte. Poiché l’Italia fa parte dell’UE, si applicano le regole continentali.

Tuttavia, ci sono alcuni chiarimenti da fare

  1. Ci sono eccezioni alla regola

Se sei cittadino italiano, o risiedi in Italia e, fondamentalmente, hai bisogno di viaggiare dagli Stati Uniti per tornare a casa, allora puoi farlo. Lo stesso vale se il vostro viaggio è considerato “essenziale”, cioè se avete bisogno di una visita per motivi di lavoro o di salute. Si può viaggiare in Italia anche se si è un operatore sanitario che si occupa dei pazienti della Covid-19 e, più in generale, se il proprio lavoro porta qui: autisti per le consegne, diplomatici, lavoratori frontalieri, operatori umanitari sono tutti ammessi.

Tuttavia, se avete intenzione di fare una vacanza all’italiana per godervi l’ultimo sole estivo da qualche parte al Sud, allora è meglio che ve ne dimentichiate, perché I turisti americani non sono ancora ammessi.

Credeteci quando vi diciamo, però, che ci mancate molto: Il turismo americano conta per una gran parte delle entrate annuali del settore. Inoltre, ci piace averti intorno, davvero.

Immagine di Lorenzo Cafaro da Pixabay

2. Non è il passaporto che conta, ma il paese da cui si vola

Se sei un americano che vive in Francia, puoi venire in Italia quando vuoi, perché il paese in cui risiedi fa parte dell’UE e i suoi residenti possono viaggiare liberamente in qualsiasi altro Stato dell’UE. Il divieto non si applica alla nazionalità, ma alla provenienza fisica.

Mentre la pandemia continua, è probabile che queste regole saranno mantenute per un altro po’ di tempo, ma l’UE – che, come detto, regola ampiamente la questione dell’accesso nazionale per tutti gli Stati membri – rivede la sua lista di accesso ogni poche settimane, così gli americani potrebbero presto essere in grado di sorvolare.

Allora, quando potremo tornare in Italia solo per piacere? Beh, purtroppo ancora non lo sappiamo. Ma la speranza è che potremo fare un po’ di shopping natalizio a Roma. Dito incrociato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *