Le zucchine sono una di quelle verdure che continuano a dare. È una coltura incredibilmente versatile che puoi coltivare nel tuo giardino. Se l’hai mai avuto, probabilmente capisci quanto può essere prolifico.

Puoi tagliarlo a metà o a listarelle, ma uno dei modi più popolari per consumare le zucchine è trasformarle in noodles.

Come con qualsiasi prodotto a base vegetale, ti consigliamo di fare tutto il possibile per assicurarti che il tuo piatto rimanga fresco il più a lungo possibile. Dopotutto, nessuno vuole che i propri noodles di zucchine vadano sprecati.

Quindi non c’è da meravigliarsi se la gente chiede, puoi congelare gli zoodle? La risposta è sì, puoi congelare gli zoodle e prolungarne notevolmente la durata. Devi solo seguire i passaggi corretti, come lo sbiancamento, per risultati ottimali.

Quindi, assicurati di continuare a leggere mentre approfondiamo come puoi farlo.

Perché congelare Zoodles?

Gli zoodles, come suggerisce il nome, sono noodles a base di zucchine. Inutile dire che questo utile ingrediente è conosciuto come una delle verdure più versatili in circolazione.

Questo perché può essere utilizzato per vari tipi di piatti e ricette tra cui:

  • Fo
  • pad tailandese
  • Scampi
  • Verdure saltate
  • Piatti a base di sugo Alfredo

Come avrai notato, l’elenco sopra include un’ampia varietà di cucine diverse, comprese ricette vietnamite e italiane. Questo perché gli zoodles, in particolare, sono conosciuti come un’alternativa economica e salutare alle tipiche tagliatelle a base di grano.

Non solo sono a basso contenuto calorico, ma sono anche straordinariamente saporiti e danno al tuo piatto la giusta consistenza.

Se ami questi tipi di piatti o se stai cercando di passare a una dieta più sana, allora ha senso che tu voglia congelare i tuoi zoodles.

Dopotutto, non fa mai male avere sempre gli ingredienti comodamente a portata di mano. Non sai mai quando le voglie potrebbero colpirti.

Prima di congelare i tuoi Zoodles

Ora che è chiaro il motivo per cui vorresti congelare gli zoodle, ci sono prima un paio di cose da considerare. Dopotutto, non è semplice come tagliare le zucchine e metterle nel congelatore.

Ci sono un paio di cose che dovresti considerare prima. Alcuni di essi sono elencati di seguito:

  • Condizione fisica – Selezionare le zucchine corrette è fondamentale se si vogliono ottenere i migliori risultati possibili. Come regola generale, ti consigliamo di scegliere una zucchina fresca, soda e sottile. Allo stesso tempo, cerca una zucchina priva di imperfezioni e punti deboli. Dovrebbe anche essere colorato e non dovrebbe avere la pelle rugosa.
  • Dimensione delle zucchine – Di solito si desidera che sia della giusta dimensione: circa 8 pollici di lunghezza e 2 pollici di diametro. Questo perché le zucchine più grandi possono essere piuttosto dure e possono contenere più semi che sono effettivamente inutili per il nostro scopo.
  • Freschezza – Un altro fattore da considerare è la freschezza delle zucchine. È necessario assicurarsi che sia stato raccolto di recente per garantire le migliori condizioni.
  • Sbollentare – Per ottenere i migliori risultati possibili, potresti prendere in considerazione la possibilità di sbollentare o cuocere parzialmente le zucchine in acqua bollente, che in effetti fa due cose. In primo luogo, questo processo aiuta a rallentare la crescita degli enzimi che causano la perdita di colore, sapore e consistenza del cibo. In secondo luogo, uccide tutti i batteri che possono rimanere sulla superficie delle zucchine. Inutile dire che questo aiuterà a garantire la longevità dei tuoi noodles di zucchine.

Preparare i tuoi Zoodle

Mentre puoi congelare direttamente le tue tagliatelle di zucchine fresche, ti consigliamo vivamente di non farlo. Ti suggeriamo invece di seguire questi passaggi per garantire risultati ottimali.

Le verdure crude sono spesso ricche di umidità, il che potrebbe avere effetti negativi sul congelamento.

Ora ti starai chiedendo perché l’essiccazione è considerata una delle parti più importanti del processo. La risposta è semplice: gli zoodle bagnati non saranno in grado di mantenere la loro forma e consistenza a lungo.

L’obiettivo qui è quello di sbarazzarsi di quanta più umidità possibile. Altrimenti, una volta tolti dal congelatore, ti ritroverai con una macchia poco attraente e inzuppata.

Di seguito sono elencate un paio di cose che devi fare prima, incluso tutto, dalla preparazione adeguata allo scottatura. Tutti questi passaggi sono fondamentali per garantire che i tuoi noodles di zucchine mantengano il loro livello di freschezza per lunghi periodi di tempo.

  1. Preparate le zucchine: una volta scelte le zucchine, assicuratevi di lavarle accuratamente sotto l’acqua corrente. Questo rimuoverà lo sporco o i residui rimasti sulle zucchine. Tagliate poi le estremità e con un cucchiaio eliminate i semi. Tagliate le zucchine a pezzetti più piccoli prima di utilizzare lo spiralizzatore.
  2. Tagliatelle di zucchine disidratate – Il modo migliore per farlo è prendere 1 cucchiaio di sale kosher ogni 2 tazze di tagliatelle di zucchine fresche. Assicurati di cospargerlo ovunque e assicurati di coprirlo il più possibile prima di impastarlo completamente e accuratamente. Questo dovrebbe richiedere almeno 3 minuti. Sentiti libero di aggiungere altro sale se necessario.
  3. Lascia che l’umidità penetri dentro – Mentre impasta il sale nelle tagliatelle di zucchine, noterai l’eventuale umidità in eccesso espulsa quando iniziano a comparire le bolle. Fallo ripetutamente per assicurarti che il sale sia completamente miscelato nei tuoi zoodles. Il boccale dovrebbe avere un aspetto schiumoso durante questo processo.
  4. Scolare l’umidità in eccesso – Dopo aver seguito le istruzioni sopra, mettere le tagliatelle di zucchine in uno scolapasta foderato con un panno pulito e metterle sul lavandino. Lasciate riposare per un’ora circa per far scolare i noodles. Quindi avvolgere i bordi del panno per coprire completamente le tagliatelle. Assicurati che ogni filo dei tuoi zoodles sia lì. Quindi, prendi la parte superiore del tuo sacchetto di stoffa improvvisato e strizzalo per espellere l’umidità residua dalle tue tagliatelle di zucchine. Fallo finché il liquido non smette di scorrere.
  5. Lascia che gli zoodles si fissino – Una volta che l’umidità si è scaricata, lascia che le tagliatelle di zucchine si siedano sul panno. Lasciarli per almeno un’ora per assicurarsi che siano completamente asciutti.

Preparare le zucchine a spirale

La forma delle tue zucchine non ha importanza. Puoi congelarli a metà, a strisce o come noodles. La cosa più importante è seguire i passaggi precedenti, poiché l’umidità in eccesso può rovinare i tuoi zoodle se non stai attento.

Se volete fare delle spirali con le zucchine, dovete farlo prima di asciugarle. Il processo è incredibilmente semplice se hai uno spiralizzatore di verdure nella tua cucina, poiché puoi trasformare istantaneamente le tue zucchine in noodles senza troppi problemi.

Tuttavia, se non ne hai uno, non preoccuparti. Puoi preparare gli zoodles a casa altrettanto facilmente con un pelapatate e un coltello. Il processo è il seguente:

  1. Prendi il tuo pelapatate e fallo scorrere lungo le zucchine. Questo aiuterà a fare strisce lunghe.
  2. Prendete il vostro coltello e tagliate con cura le striscioline di zucchine nella misura giusta per la pasta. Sta a te decidere se la vuoi spessa o sottile.

Una volta fatto, segui i passaggi presentati nella sezione precedente per assicurarti che i tuoi noodles di zucchine non abbiano umidità extra.

zucchine congelate

Una volta che hai preparato adeguatamente le tue tagliatelle di zucchine facendole asciugare e spiralizzandole, puoi ora procedere all’operazione in corso: il congelamento. Assicurati di seguire attentamente questi passaggi per assicurarti che i tuoi noodles di zucchine rimangano freschi nel congelatore.

  1. La prima cosa che devi fare è mettere i tuoi zoodle in sacchetti adatti al congelatore. Evita di usare contenitori rigidi come i barattoli, poiché non vuoi comprimere le tagliatelle di zucchine. Inoltre, ti consigliamo vivamente di dividere i tuoi noodles in porzioni gestibili in modo da poterli scongelare facilmente in un secondo momento. Allo stesso tempo, porzioni di conservazione più piccole tendono ad avere più successo quando si tratta di mantenere efficacemente la loro forma e consistenza.
  2. Ti consigliamo di creare un ambiente quasi vuoto per i tuoi noodles per assicurarti che abbiano un aspetto fresco. Quindi, una volta che hai messo le tagliatelle di zucchine nel sacchetto, premi per far uscire l’aria prima di sigillarlo ermeticamente.
  3. L’ultima cosa che vuoi è avere un’eccedenza di zoodle nel tuo congelatore senza sapere quando è stato messo lì. Per evitare ciò, dovrai apporre un’etichetta su ogni sacchetto per congelatore. Assicurati che la data di congelamento sia chiaramente indicata.

Se fatti correttamente, i tuoi zoodle congelati possono durare fino a un anno intero nel tuo congelatore.

Quando arriva il momento, puoi altrettanto facilmente tirarli fuori dal congelatore e lessare le tagliatelle di zucchine. Questo ripristinerà e reidraterà i tuoi noodles, rendendoli pronti per qualsiasi ricetta.

Avanti: Come congelare il pane di zucchine