Finire con troppa crema al burro è un problema comune. Non sempre coordini la quantità di crema al burro che fai con le dimensioni della torta o il numero di cupcakes che necessitano di decorazione o riempimento.

Puoi congelare la crema al burro? Sì, puoi congelare la crema al burro. Può essere congelato per un massimo di 2-3 mesi, indipendentemente dalla ricetta che stai utilizzando. La glassa al burro, la glassa, le torte e i cupcake possono essere congelati e lo scongelamento è solitamente un processo semplice.

Se hai mai sprecato la crema al burro in eccesso, non lo farai mai più dopo aver letto questo articolo.

Continua a leggere per le istruzioni dettagliate per congelare e scongelare con successo la glassa di crema al burro.

Cosa c’è nella crema al burro?

Esistono diversi tipi di glassa alla crema al burro, la più popolare e semplice è la crema al burro americana.

È fatto con un tipo di grasso, come burro, margarina o grasso, latte e zucchero a velo. Facile! Il latte è spesso sostituito dalla panna.

E la miscela di questi semplici ingredienti diventa qualcosa di paradisiaco, in grado di portare qualsiasi torta o cupcake al livello successivo.

Se hai imparato l’arte della crema al burro americana, puoi provare altre popolari varianti di crema al burro. Questi includono la crema al burro a base di albumi (crema al burro svizzera e italiana) e la crema al burro francese a base di tuorli d’uovo.

Un’altra varietà per i fornai esperti è la crema al burro tedesca: crema al burro a base di crema pasticcera.

In ogni caso questa glassa non è troppo complicata, a meno che non si decida di aggiungere purea di frutta, cioccolato o altri aromi.

Grazie al suo “gusto pulito”, puoi ottenere tutti i tipi di gusti diversi con esso. In una parola, la crema al burro è la tua ostrica.

La vera glassa al burro è sempre cremosa e ricca. Ha la consistenza soffice perfetta che aggiunge quel rivestimento leggero tanto necessario ai prodotti da forno.

Puoi congelare la glassa di crema al burro?

La crema al burro è un ingrediente versatile nella vita di un fornaio. Non solo puoi aggiungere tutti i diversi colori e usarlo per decorare torte e cupcakes, ma anche usarlo come ripieno.

La crema al burro montata a mano richiede molto sforzo e sarebbe un peccato sprecare la crema al burro in eccesso.

Fortunatamente, puoi congelare la crema al burro. La crema al burro congelata non ne altera la consistenza e la cremosità se la si scongela correttamente.

Come congelare la glassa di crema al burro

È meglio usare la crema al burro mentre è fresca. Se hai finito con la crema al burro in eccesso e sai che non la userai per una settimana, puoi congelarla.

Ecco come congelare la glassa di crema al burro:

  1. Metti la glassa di crema al burro in un sacchetto di plastica richiudibile. Con grandi quantità di crema al burro, è meglio congelarla in porzioni più piccole. Sarà più facile scongelare e utilizzare la crema al burro conservata in sacchetti più piccoli.
  2. Fai uscire quanta più aria possibile in modo che le borse siano ermetiche.
  3. Sigilla i sacchetti e fissali con uno strato di pellicola trasparente per una maggiore protezione contro le ustioni da congelatore. Appiattisci il sacchetto in modo che non occupi troppo spazio nel congelatore. Inoltre, appiattire il sacchetto aiuterà la crema al burro a scongelarsi in modo uniforme.
  4. Etichetta la busta con la data e posizionala nella zona più fredda del congelatore.

Puoi anche congelare la crema al burro in un contenitore ermetico.

Tuttavia, assicurati di non lasciare troppo spazio nel contenitore. Si sconsiglia il contatto tra la crema al burro e l’aria nel contenitore.

Inoltre, devi assicurarti che il coperchio del contenitore si chiuda bene. In caso contrario, la crema al burro assorbirà gli odori che ne deterioreranno la qualità. E i tuoi prodotti da forno di certo non ne trarranno beneficio.

Quando usi un contenitore, ti consigliamo di avvolgerlo con uno strato di pellicola per alimenti solo per assicurarti che la glassa sia sicura.

Suggerimento: puoi congelare porzioni più piccole di crema al burro nella pellicola per alimenti. Taglia un pezzo di pellicola per alimenti, metti una cucchiaiata di crema al burro sulla pellicola, arrotola e attorciglia le estremità per fissare la glassa alla pellicola.

Queste piccole “bombe” di crema al burro saranno facili da scongelare e utilizzare quando sei dell’umore giusto per uno o due cupcake più elaborati.

Come scongelare la glassa di crema al burro

Se hai congelato una grande quantità di glassa al burro, non aspettarti che si scongela in poche ore. Una grande quantità di crema al burro congelata può richiedere fino a 48 ore per scongelarsi.

Per utilizzare la crema al burro congelata, trasferirla dal congelatore al frigorifero e lasciarla riposare fino a quando la glassa non si sarà ammorbidita. Questo è un passaggio chiave poiché i drastici cambiamenti di temperatura influenzeranno notevolmente la consistenza della crema al burro scongelata.

È bene posizionare il contenitore o la busta con la crema al burro su un piatto per evitare che l’acqua si rovesci dappertutto nel frigorifero.

Una volta che la crema al burro sarà completamente scongelata, toglietela dal frigorifero e lasciatela a temperatura ambiente.

Un altro motivo per cui è sempre bene lasciare che la glassa alla crema di burro raggiunga la temperatura ambiente è che è molto più facile lavorarci, soprattutto quando la usi per scopi decorativi.

Non ricongelare la crema al burro scongelata.

Suggerimento: sbatti la crema al burro scongelata per ripristinare la consistenza originale. Fatelo solo quando la crema al burro è a temperatura ambiente. Montare la crema al burro ancora fredda la renderà granulosa.

Se ancora non sei soddisfatto della consistenza della crema al burro, puoi lasciarla riposare a temperatura ambiente un po’ più a lungo e sbattere di nuovo, oppure aggiungere un cucchiaio di zucchero a velo. In questo modo si addensa la consistenza della glassa e ne ripristina la stabilità.

Puoi anche usare il microonde per scongelare la crema al burro. Tuttavia, devi stare attento a non farlo sciogliere.

Microonde la crema al burro per non più di 10-15 secondi a livello basso. Quando la glassa si sarà leggermente ammorbidita, usate una frusta per scongelarla ulteriormente.

Grandi quantità se la crema al burro può essere scaldata più volte nel microonde a intervalli.

Puoi congelare la torta alla crema di burro?

Puoi glassare torte e cupcakes con la glassa di crema al burro.

Questo è il modo migliore per glassare torte e cupcakes alla crema di burro:

  1. Libera un po’ di spazio nel cassetto del congelatore.
  2. Disponete la torta alla crema di burro su una teglia o un tagliere e mettetela in freezer senza involucro.
  3. Lasciate la torta in freezer per circa 6 ore fino a quando la glassa non sarà ben congelata.
  4. Togliete la torta dal congelatore, avvolgetela con alcuni strati di pellicola per alimenti e riponetela nel congelatore.
  5. Etichetta la torta con la data e mangiala entro 3 mesi.

Puoi congelare i cupcakes alla crema di burro usando lo stesso metodo.

È meglio scongelare la torta al burro o i cupcakes congelati prima in frigorifero che a temperatura ambiente.

Tuttavia, se avete fretta, potete estrarre le torte surgelate e scongelarle velocemente a temperatura ambiente. Ci vorranno solo poche ore perché la torta sia pronta da mangiare.

La glassa al burro può essere congelata?

La glassa e la glassa hanno alcune chiare differenze che le distinguono. La glassa è più soffice della glassa e molto più densa. La glassa è leggermente più liquida e ha una finitura lucida.

Ma queste differenze non si riferiscono alla glassa al burro e alla glassa al burro, poiché tecnicamente sono la stessa cosa.

Quindi puoi andare avanti e congelare la glassa di crema al burro anche se l’hai fatta seguendo una ricetta particolare.

Domande correlate

Quanto dura la glassa al burro?

La crema al burro realizzata con la ricetta semplice senza uova si conserva per circa 14 giorni in frigorifero. Se lo congeli, sarai in grado di utilizzare questa crema al burro entro 8 settimane.

La crema al burro contenente albumi si conserva bene per 7-14 giorni in frigorifero. Puoi congelarlo per un massimo di 8 settimane.

La crema al burro a base di tuorli d’uovo, come la crema al burro francese e tedesca, si conserva in frigorifero per circa 7 giorni. Puoi anche congelarli per prolungarne la durata fino a 12 settimane.

La crema al burro fatta con tutto il burro non deve essere lasciata a temperatura ambiente. La crema al burro fatta con il grasso, invece, si conserva per 48 ore a temperatura ambiente se la conservi in ​​un luogo fresco e asciutto.

Come sapere se la crema al burro fa male?

La crema al burro si conserva bene per circa 2 settimane alla giusta temperatura. Inoltre, lo zucchero nella crema al burro è come un conservante che contribuisce alla sua durata.

Come con il latticello, se la tua crema al burro ha un odore sgradevole dopo averlo tolto dal frigorifero o dopo averlo scongelato o ha cambiato colore, molto probabilmente è andata a male.

La glassa di crema al burro fatta in casa deve essere refrigerata?

La semplice crema al burro americana a base di burro, zucchero e latte non ha bisogno di essere refrigerata subito dopo averla preparata. E nemmeno la crema al burro è fatta con gli albumi.

Ma se vuoi andare sul sicuro, è sempre bene conservare la crema al burro in frigorifero.

Si consiglia di refrigerare subito la crema al burro a base di tuorli d’uovo per evitare il rischio che i batteri crescano al suo interno.

Prossimo: la glassa di formaggio cremoso può essere congelata? – Il modo migliore