Questo sito storico di Roma ha chiuso nel 2007 per lavori di ristrutturazione. Finalmente riaperto, il Mausoleo di Augusto è già tutto esaurito.

Mausoleo di Augusto
Immagine via Cecilia Fabiano/ LaPresse

La storia del Mausoleo di Augusto

Questo è uno dei monumenti più importanti dell’Impero Romano. Perché? Perché l’ha costruito il primo imperatore. Infatti, è stato Gaio Giulio Cesare Augusto. Iniziò la costruzione nel 28 a.C. Essendo un mausoleo, Gaio Augusto fu sepolto qui nel 14 a.C. E anche la famiglia dell’imperatore.

L’ultima sepoltura al Mausoleo di Augusto risale al 139 d.C. Dopo di che l’imperatore Adriano costruì un nuovo luogo di riposo eterno: lo splendido Castel Sant’Angelo.

Alle sue origini, il mausoleo aveva una sola grande costruzione circolare. Tutta in marmo bianco. Una cupola si ergeva sopra di essa, con uno splendido e minuscolo bosco di sempreverdi.

Un tempo di decadenza

Mentre l’impero romano svaniva, così faceva il prestigio di questo sito. I ladri presero il marmo e ogni tipo di materiale utile. Improvvisamente, tutti dimenticarono l’importanza storica e culturale di questo luogo. Che ci crediate o no, a un certo punto questo era un vigneto. La cupola è quasi scomparsa.

Durante il 1900, i romani costruirono una piazza intorno al mausoleo, che era il suo centro. Ma ancora, non ci furono lavori di restauro. E, ancora una volta, il sito andò in abbandono. Era pieno d’erba e sporco. L’accesso fu chiuso nel 2007.

Poi, i restauri sono iniziati nel 2017. Infine, il mausoleo doveva essere riportato alla sua gloria.

Aperto per gli affari

I restauri non hanno riportato in vita solo il Mausoleo di Augusto. Infatti, i lavori hanno toccato anche la piazza. I parcheggi sono stati distrutti. Invece, la città ha migliorato la rete di trasporto pubblico. I visitatori possono anche godere di un itinerario che li porta attraverso i musei romani.

Tutti erano eccitati, non solo i politici locali. La buona notizia era che l’ingresso è gratuito fino al 21 aprile. La cattiva notizia? I biglietti sono già esauriti. Così, i funzionari hanno esteso l’ingresso gratuito fino al 30 giugno. Ancora una volta, è stato esaurito in poche ore.

Mausoleo di Augusto
Immagine via Cecilia Fabiano/ LaPresse

Aggiungerai il Mausoleo al tuo itinerario romano?