Skip to content
Il Megafono Quotidiano

L’Italia approva l’esenzione per consentire alle coppie internazionali di viaggiare e di incontrarsi –

L’Italia approva un’esenzione permettendo alle persone che hanno il loro partner significativo nel paese di visitare, anche se provengono da paesi considerati ad alto rischio di Covid-19.

L'Italia approva l'esenzione
La coppia non sposata può finalmente incontrarsi di nuovo dopo l’abolizione del divieto di viaggiare nei paesi non appartenenti all’UE. Immagine di Julie Rose da Pixabay

La notizia è arrivata lunedì 7 settembre, nell’ambito di Il Primo Ministro Conteil nuovo decreto d’emergenza. Il Paese manterrà lo stato di emergenza a causa della pandemia di Covid-19 fino al 7 ottobre, ma le regole di viaggio sono state alleggerite per le coppie non sposate, che ora sono in grado di incontrarsi di nuovo.

Per le persone provenienti da Paesi a rischio, compresi gli Stati Uniti, il viaggio in Italia è consentito solo per motivi di salute, per motivi professionali o per raggiungere la famiglia. Questo significava che, fino ai cambiamenti di ieri, le coppie non sposate non potevano viaggiare e incontrarsi. Grazie al cambiamento, però, ora è possibile per loro riunirsi finalmente.

L'Italia approva l'esenzione
Il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Giuseppe Conte. Foto: WIkicommons.

Le persone che hanno un rapporto stabile e che oggi vengono da fuori dell’Unione Europea possono recarsi in Italia, purché si sottopongano al canonico periodo di isolamento di 14 giorni richiesto dalla legge. Il cambiamento di politica arriva anche come risultato del “L’amore non è turismo” movimento, che ha sostenuto per le coppie separate da Covid-19 il divieto di viaggiare in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *