Il prosciutto è uno di quegli alimenti che spesso viene dato per scontato. È un alimento popolare per le vacanze e le cene di famiglia e talvolta viene trascurato come una deliziosa opzione per un pasto. Tuttavia, se sei qui, sicuramente sai quanto può essere delizioso un buon prosciutto cotto.

Ci sono così tante cose che puoi fare con il prosciutto e cucinare un prosciutto significa che potresti avere avanzi per giorni! Puoi cucinare un prosciutto in molti modi e puoi fare molte cose diverse con gli avanzi.

Il prosciutto viene fornito in una porzione tagliata sfusa e si finisce sempre con molto più del necessario. Cosa fai con gli avanzi? Il prosciutto cotto si può congelare? Sì! Il prosciutto cotto si congela abbastanza bene purché sia ​​avvolto e conservato correttamente. Ti consigliamo di avvolgerlo due volte in carta da macellaio e di congelarlo solo per un massimo di 6 mesi per ottenere il miglior sapore. Tecnicamente, puoi congelare il prosciutto per 12 mesi, ma scongelarlo e mangiarlo entro 6 mesi ti darà i migliori risultati.

In questa guida, ti guideremo attraverso tutto ciò che devi sapere per congelare con successo il tuo prosciutto cotto.

Condivideremo vari suggerimenti e tratteremo più argomenti su come cucinare il prosciutto e ti forniremo anche alcuni suggerimenti per utilizzare il prosciutto avanzato.

Continua a leggere per le informazioni più importanti sul congelamento del prosciutto e altro ancora.

La tua guida per congelare il prosciutto

Il prosciutto è una forma di maiale. È un taglio di carne che nasce dalla coscia. Il prosciutto viene quindi solitamente conservato attraverso un metodo di stagionatura.

A volte il prosciutto viene affumicato prima della stagionatura, tutto dipende dal processo generale.

Quando acquisti il ​​prosciutto nel negozio, puoi trovare una moltitudine di opzioni. Questi sono solo alcuni dei titoli che potresti vedere sulle confezioni dei prosciutti.

  • prosciutto al miele
  • prosciutto di città
  • prosciutto di campagna
  • prosciutto cotto
  • prosciutto disossato
  • prosciutto glassato
  • prosciutto con osso
  • Prosciutto tagliato a spirale

Queste sono solo alcune opzioni, ci sono anche altri gusti e tipi di prosciutti. L’altra cosa da considerare è la quantità di prosciutto di cui potresti aver bisogno per una cena particolare.

La stima consigliata è che ogni individuo mangerà almeno 1/3 di libbra di prosciutto. Puoi basare il tuo acquisto di prosciutto su quel numero.

Raccomandiamo sempre di arrotondare leggermente per eccesso per coloro che possono mangiare più di questa porzione stimata. Con questa stima, comprerei un prosciutto da 4 o 5 libbre per un raduno di 12 persone.

cuocere il prosciutto

Una volta selezionato il prosciutto e portato a casa, ci si trova ancora una volta di fronte a una moltitudine di opzioni. Per prima cosa, hai intenzione di marinare il tuo prosciutto o lo hai glassato? Come pensi di cucinare il tuo prosciutto?

Molte persone scelgono di affumicare il proprio prosciutto o di cuocerlo al forno. Cuocere il prosciutto è il modo tradizionale di cucinarlo, ma ci sono molti modi per cucinare un prosciutto.

Puoi anche usare la pentola a cottura lenta o una pentola istantanea se questo è il tuo metodo di cottura preferito.

La cosa buona è che puoi fare molte cose diverse con il prosciutto. Puoi insaporire secondo i tuoi gusti e fare una varietà di glasse oppure puoi semplicemente goderti il ​​prosciutto cotto senza aggiunte speciali o le tue creazioni gettate nell’impasto.

Qui condividiamo una ricetta veloce semplicemente come punto di riferimento. Ricorda che ci sono molti modi per cucinare un prosciutto e noi lo usiamo solo come esempio.

In questa ricetta consigliamo una glassa in quanto aiuta ad asciugare gli strati esterni del prosciutto.

  1. Inizia selezionando il tuo prosciutto. Per la glassa consigliamo di utilizzare zucchero di canna, miele, sciroppo d’acero, Digione, pepe nero. Puoi anche aggiungere zenzero o chiodi di garofano, se lo desideri.
  2. Mettere il prosciutto in una teglia.
  3. Versare un po’ di ginger ale o una tazzina di succo d’arancia sul prosciutto; questo manterrà anche l’umidità all’interno.
  4. Coprire il prosciutto o la padella con un foglio di alluminio. Questa è un’altra misura che funziona per evitare che il prosciutto si secchi.
  5. Cuocere il prosciutto in forno a 350 gradi. Consentire da 10 a 15 minuti di cottura per chilo di prosciutto. Mentre il prosciutto cuoce, bagnarlo con la glassa ogni 20-30 minuti. Rimuovere la carta da forno, quindi riapplicare la carta da forno.
  6. Cuocere ad una temperatura interna di 140 gradi. Probabilmente ci vorranno almeno 90 minuti, a seconda delle dimensioni del tuo prosciutto.
  7. Servite e buon appetito!

Fare il prosciutto è incredibilmente facile. Prenditi del tempo. Anche con questo metodo di cottura a temperatura media del forno, si può notare che occorrono un paio d’ore per avere un prosciutto finito. Non puoi davvero lasciarlo e cucinarlo e controllarlo in 90 minuti o si asciugherà.

Anche se scegli di non usare la glassa, dovresti applicare un po’ di umidità sul prosciutto almeno ogni 30 minuti. Davvero, è meglio se riesci ad arrivarci ogni 15-20 minuti.

Usi del prosciutto cotto

Ovviamente puoi mangiare il tuo prosciutto cotto da solo. Puoi riscaldarlo o gustarlo freddo ed è ottimo in entrambi i casi.

Sembra sempre che arrivi un punto in cui devi pensare a qualcosa per il prosciutto avanzato. Ne sei stanco ma vuoi che venga usato. Come puoi mescolarlo?

Fortunatamente per te, abbiamo delle ottime idee da condividere sulle opzioni per utilizzare quel prosciutto cotto.

  • Zuppa di prosciutto e mais
  • colazione a base di hashish
  • panini al prosciutto
  • cuocere in una frittata
  • Aggiungere a zuppe o stufati.
  • Utilizzare nella carbonara
  • prosciutto e fagioli
  • Usalo come carne in primi piatti o anche maccheroni e formaggi.
  • Cordon Blue di pollo
  • pizza fatta in casa
  • Le migliori patate al forno
  • Utilizzare nell’insalata dello chef

Queste sono solo alcune semplici idee per utilizzare quel prosciutto avanzato, ma ci sono tanti modi in cui puoi usare il prosciutto. Concediti la creatività per gustare il prosciutto cotto a tuo piacimento. Non ci sono davvero limiti.

Conservazione e congelamento del prosciutto

Il prosciutto si conserva molto bene. Dovrebbe essere conservato in frigorifero o congelatore. Se stai conservando il tuo prosciutto in frigorifero, puoi farlo tranquillamente per un massimo di 5 giorni.

Per conservare il prosciutto in frigorifero, è necessario riporlo in qualcosa che si chiuda e possa essere conservato ermetico. Puoi usare sacchetti per la conservazione o puoi usare un contenitore ermetico (questi sono i miei contenitori ermetici preferiti).

Se hai bisogno di un’opzione alternativa, ecco i passaggi per conservare il tuo prosciutto nel congelatore.

  1. Per congelare il vostro prosciutto cotto, vi consigliamo un doppio strato di protezione. Questo offrirà uno scudo contro la carne che, si spera, aiuterà a evitare che si secchi nel congelatore.
  2. Inizia avvolgendo il tuo prosciutto in un foglio o in una pellicola per congelatore.
  3. Quando il prosciutto è ben avvolto, mettilo in un sacchetto per congelatore resistente o in un contenitore ermetico.
  4. Etichettare, datare e sigillare le confezioni di prosciutto cotto.
  5. Conservare il prosciutto cotto in congelatore per un massimo di 6 mesi. Potrebbe durare fino a 12 mesi nel congelatore, ma per un sapore migliore 6 mesi è il massimo consigliato.

Puoi congelare il prosciutto affettato?

Puoi congelare il prosciutto affettato? Sì, puoi congelare le fette di prosciutto avvolgendo ciascuna fetta singolarmente in un involucro di plastica adatto al congelatore e mettendole in un sacchetto per congelatore. Il prosciutto affettato si manterrà fresco in congelatore per un massimo di 6 mesi.

Utilizzo del prosciutto cotto dopo il congelamento

Il prosciutto congelato è relativamente facile da lavorare. Puoi mangiarlo freddo o ci sono vari modi per riscaldarlo. La sfida più grande nel riscaldare il prosciutto dopo il congelamento è evitare che si secchi.

Avrai sicuramente voglia di avvolgere il prosciutto in un foglio di alluminio, in quanto ciò aiuterà a trattenere l’umidità. Anche se non è necessario glassarlo di nuovo, dovresti considerare di utilizzare burro fuso o un buon liquido idratante sulla parte esterna del prosciutto per evitare che si secchi durante la cottura.

Puoi lasciare scongelare il prosciutto in frigorifero per una notte per ottenere i migliori risultati se prevedi di riscaldarlo. Lasciarlo scongelare renderà più facile lavorare, qualunque cosa tu stia facendo con esso. Potete anche mangiare il prosciutto freddo, se volete, invece di riscaldarlo.

Domande correlate

Ci auguriamo che questa guida al congelamento del prosciutto cotto sia una risorsa preziosa per questo scopo.

Congelare il prosciutto è abbastanza semplice. Si blocca molto bene ed è facile da lavorare quando sei pronto per usarlo.

Ti invitiamo a consultare la seguente sezione Domande e risposte per ulteriori informazioni che potrebbero esserti utili.

Quanto tempo può essere il prosciutto cotto a temperatura ambiente?

Non lasciare il prosciutto cotto a temperatura ambiente per più di 2 ore. È meglio metterlo in frigorifero poco dopo l’ora di cena per ridurre la possibilità che i batteri crescano.

Come sapere se il prosciutto cotto fa male?

I modi migliori per dirlo sono guardare e annusare. Se il tuo prosciutto inizia a emanare un odore acido, dovrebbe essere scartato. Se il tuo prosciutto inizia a sembrare viscido, dovrebbe essere scartato. Non fare una prova del gusto.

Va bene usare il prosciutto congelato per 2 anni?

Il tempo di congelamento consigliato dipende dalla qualità del prosciutto. Più a lungo si congela, più la qualità si deteriora. È ancora sicuro per il consumo, ma potrebbe non avere un sapore altrettanto buono.

Successivo: Quanto dura il prosciutto affumicato in frigo?