Skip to content
Il Megafono Quotidiano

I migliori porti turistici d’Italia

Perché, vi chiederete, scriviamo di i migliori porti turistici d’Italia?

Beh, la vela è diventata una tendenza un po’ calda negli ultimi anni e, siamo onesti, dopo la pandemia e i pericoli legati al nostro vecchio modo di viaggiare, potrebbe essere tra le opzioni più sicure per “fare il turista” in giro – a patto che si goda la vita in mare, cioè.

Navigare significa trascorrere del tempo con pochi e godere della natura in tutto il suo splendore: è rilassante, ma richiede anche di adattarsi alla vita con gli altri e di condividere. Allo stesso tempo, grazie ai progressi tecnologici di oggi, la navigazione a vela è diventata più confortevole, attirando così ancora più persone.

Nel mondo della vela, porti turistici sono essenziali, naturalmente, perché di solito le barche e gli yacht di piccole dimensioni attraccano. Per le orecchie italiane, “marina” è una parola bellissima, perché significa “del mare” ed è un nome di donna così popolare, in alcuni tempi antichi, che persino una canzone era dedicata a una “Marina”.

Essendo una penisola con più di 4.720 miglia di costa, ci sono moltissimi posti dove è possibile attraccare la vostra barca durante una vacanza in barca a vela. Qui vi presenteremo alcuni dei porti turistici più affascinanti, interessanti e meglio attrezzati di tutto il paese, i migliori porti turistici d’Italia.

Porti nel Nord

La Liguria è nota per essere un posto particolarmente bello per navigare, in quanto comprende alcuni dei tratti di costa più belli. Sulla Riviera di Ponente (quella che da Genova va verso la Francia), si trova l’attrezzatissimo porto turistico di LoanoUn piccolo villaggio ligure per eccellenza, noto per la sua piccola strada, le belle spiagge e la buona cucina. Il bacino di Loano è facilmente raggiungibile e ben protetto da un grande frangiflutti interno, che lo rende sicuro per navigare tutto l’anno. Il porto turistico offre numerosi servizi: assistenza all’ormeggio 24 ore su 24, connessione internet, lavanderia, 100 telecamere a circuito chiuso, lavanderia, pub e ristoranti, centro diving, scuole di vela e noleggio windsurf presso il locale Circolo Nautico. Qui possono ormeggiare navi fino a 70 metri. Anche un cantiere navale molto ben attrezzato tra le strutture disponibili a Loano.

Barche ormeggiate in un porto turistico ligure. Foto: stux/Pixabay

Spostandoci più in là verso la Francia, troveremo il porto turistico yacht Imperiache è attualmente in fase di ristrutturazione. Il porto è destinato a diventare un punto nevralgico per gli equipaggi della costa ligure e della vicina Costa Azzurra. A due passi da esso, e un pollice più vicino alla Francia, il porto turistico di San Lorenzo, dove possono ormeggiare imbarcazioni fino a 40 metri. Proprio come a Loano, sono disponibili una pletora di servizi e strutture, tra cui ristoranti e una spiaggia privata.

Genova, naturalmente, ha il proprio porto turistico, situato nella zona del suo aeroporto, il Cristoforo Colombo. Grazie alle sue acque profonde, questo porto turistico può ospitare imbarcazioni più grandi e offre anche molti servizi tra cui ristoranti gourmet e aree per lo shopping di design. Parlando di esclusività, non c’è niente di più esclusivo del porto turistico di Portofino, uno dei porti più famosi di tutto il Mediterraneo, che si è sviluppato attorno ad una bellissima cala naturale. Il porto turistico è molto moderno e può ospitare mega yacht. Si apre immediatamente sul centro del villaggio di Portofino, uno dei più famosi dolce vita località della costa ligure.

https://www.lifeinitaly.com/
In partenza da Genova. Immagine di Paolo Trabattoni da Pixabay

Porti turistici in centro

Alcuni dei migliori porti turistici d’Italia si trovano nella parte centrale della penisola, soprattutto in Toscana e nelle sue isole. Vicino a LivornoLa Marina Cala de’Medici, situata tra Castiglioncello e Rosignano Solvay, si trova a Marina Cala de’Medici. Di facile accesso, questo porto turistico è un ottimo punto di partenza per esplorare l’Arcipelago Toscano e la Corsica. Offre numerosi servizi, tra cui negozi e ristoranti, ma anche una palestra e un centro benessere.

Sebbene possiate avere familiarità con Viareggio per il suo CarnevaleNon si sa che la città ha anche un attrezzato porto turistico con sei darsene e un facile accesso alla città, che è nota per essere il cuore della Versilia.

Naturalmente, c’è anche il Porto di PisaIl castello, situato tra la foce dell’Arno e il borgo di Marina di Pisa, è un’oasi di pace e di tranquillità. Questo porto turistico è rispettoso dell’ambiente e comprende tutte le più moderne tecnologie. Allo stesso tempo, è difficile ormeggiarvi senza pensare alla grande storia di Pisa come Repubblica Marinara quando, secoli fa, era solita combattere contro Genova, Amalfi e Venezia per il dominio dei mari del mondo.

https://www.lifeinitaly.com/
La vita in Costa Smeralda, Sardegna.immagine di Peter Müller da Pixabay

Dall’altra parte del mare, troveremo la Sardegna e le sue acque cristalline. Il porto turistico Cala dei Sardi, della Costa Smeralda, è la più grande e la più rispettosa dell’ambiente della zona. Si trova nel Golfo di Cugnaga, tra i paesi di Portisco e Porto Rotondo. Come in tutti gli altri porti turistici di questa lista, sono disponibili molte strutture, anche ricreative: dalle docce ai bar, ai ristoranti e ai servizi di supporto tecnico, tra cui la fornitura di cambusa, l’assistenza meccanica, elettronica ed elettrica e i servizi di sartiame e vela.

Marina di Punta Ala, Toscana

Marina di Punta Ala è conosciuto anche come Porto di Punta Ala o Porto di Punta Ala e si trova nel piccolo insediamento omonimo vicino alla città italiana di Castiglione della Pescaia. Il porto turistico si trova in provincia di Grosseto, nella regione Toscana e offre la possibilità di praticare attività nautiche e sport acquatici. Grazie alle numerose attività turistiche, agli impianti sportivi e alle eleganti ville e alberghi, Punta Ala è riconosciuta come uno dei centri turistici più “alla moda” della Maremma Toscana.

Marina di Punta Ala, Toscana
Marina di Punta Ala, Toscana

Porti nel Sud

Senza dubbio, alcuni di i migliori porti turistici d’Italia si trovano nelle nostre regioni meridionali. Sulla costa amalfitana, naturalmente, troveremo il porto turistico di Amalfi , considerato uno dei migliori porti turistici d’Italia per la qualità dei suoi servizi e delle sue strutture. Si trova inoltre in una posizione comoda vicino al centro di Amalfi, una città che merita assolutamente di essere visitata, insieme a tutta la sua bellissima costa. E anche se non fa parte – almeno tecnicamente – della Costiera Amalfitana, se vi trovate lì dovreste assolutamente passare un po’ di tempo anche a Capri, che tra l’altro ha anche un ottimo porto turistico. Il Porto Turistico di Capri è famoso per la sua meravigliosa posizione e per la tranquillità della zona circostante. Allo stesso tempo, se si vuole godere di un’atmosfera più da VIP, si può sempre prendere la funicolare per raggiungere Capri per una passeggiata tra i negozi di stilisti o un aperitivo di lusso.

https://www.lifeinitaly.com/
Una vista sul porto turistico di Capri. Immagine per realista da Pixabay

In Sicilia, la marina di Capo d’Orlando è stata recentemente completamente rinnovata. Qui si parla di alto lusso, un vero e proprio resort sulla costa, a poche miglia dalle Isole Eolie. Se siete attratti dalla misteriosa e affascinante Palermo, allora dovreste dare un’occhiata a Marina Villa Igiea Palmero, il porto turistico della città. Situato a pochi passi dal centro storico, nella zona di Acquasanta, il porto è protetto naturalmente dalla presenza delle montagne che circondano Palermo.

https://www.lifeinitaly.com/
Piccole imbarcazioni ormeggiate a Palermo.immagine di sabinabarze da Pixabay

Puglia è un po’ un segreto tra noi italiani, che lo amiamo così tanto che vogliamo tenerlo tutto per noi. Una delle regioni più belle del paese, con un mare che non ha nulla da invidiare ai Caraibi, la Puglia è anche un posto incredibile per gli amanti della vela. Con i suoi 700 ormeggi, la Porto Santa Maria di Leuca è uno dei più grandi porti turistici della regione. Offre molti servizi, tra cui il rifornimento di carburante, la sorveglianza e l’assistenza 24 ore su 24, la fornitura di acqua ed elettricità. È anche la porta d’ingresso perfetta per il Salento, un gioiello tutto da scoprire. Si dovrebbe iniziare, in ogni caso, dalle vicinanze Otrantoche ha anche un porto turistico. La città ha una ricca storia tutta da esplorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *