Ricco di vitamine, minerali e antiossidanti, gli spaghetti di zucca sono una delizia vegetale nutriente che praticamente chiunque può gustare.

Questa alternativa senza glutine, approvata dal paleo, può essere miscelata con tutti i tipi di verdure, proteine ​​e grassi sani.

Grazie al suo alto contenuto di fibre e al basso contenuto calorico, non sorprende che stia rapidamente diventando un popolare sostituto della pasta, soprattutto per coloro che cercano di perdere peso e migliorare la propria salute digestiva.

Se vuoi sapere come congelare gli spaghetti di zucca, è davvero semplice. Puoi congelare gli spaghetti di zucca cuocendoli, sbucciandoli a listarelle e scolandoli prima di confezionarli e conservarli in congelatore.

Non fa mai male avere questo ingrediente sempre a portata di mano. Ecco perché abbiamo messo insieme questa pratica guida al congelamento. Dopotutto, l’ultima cosa che vogliamo è sprecare gli spaghetti extra.

In questo modo puoi congelare le cose che non sarai in grado di usare e averne alcune a portata di mano in seguito. Il processo è incredibilmente facile e incredibilmente conveniente, quindi assicurati di continuare a leggere!

Panoramica degli spaghetti alla zucca

Una verdura invernale vivace e nutriente, la zucca spaghetti è un parente stretto di zucchine, zucche, zucche e simili. Allo stesso modo, scoprirai che gli spaghetti di zucca possono essere di tutte le forme, dimensioni e colori diversi.

La zucca spaghetti è meglio conosciuta per il suo sapore leggermente nocciolato e la consistenza fibrosa che la rende un ingrediente perfetto per un’ampia varietà di ricette.

È un ortaggio incredibilmente versatile che può essere facilmente preparato in vari modi. Può essere bollito, cotto a vapore, al forno e persino cotto al microonde per conservare tutti i suoi sapori e sostanze nutritive.

È diventato anche un sostituto incredibilmente popolare della pasta, che è spesso ricca di carboidrati. Se preparato correttamente, potrete gustare un piatto di pasta sfizioso e saporito senza dovervi sentire in colpa.

Come probabilmente saprai, quando si tratta di ricette di pasta hai praticamente l’imbarazzo della scelta. Puoi abbinare i tuoi spaghetti alla salsa marinara, al pesto o al tradizionale sugo per spaghetti.

Funziona anche per completare i sapori della pasta di base come aglio e parmigiano.

spaghetti di zucca surgelati

Prima di tutto, devi ricordare che il congelamento degli alimenti non migliorerà il tuo pasto. Detto questo, se vuoi che il cibo che esca dal congelatore abbia un ottimo sapore, devi assicurarti che le cose che stai mettendo dentro siano fresche e di ottima qualità.

Detto questo, devi guardare la zucca stessa. La sua consistenza, colore e compattezza dovrebbero dirti molto.

Ad esempio, dovresti cercare un ortaggio che sia sodo al tatto e pesante per le sue dimensioni. Allo stesso tempo, vorrai evitare quelli con crepe, steli danneggiati e punti deboli.

Assicurati di ricordare questi suggerimenti prima di metterli nel congelatore.

Tuttavia, prima di poter iniziare il processo di preparazione degli spaghetti per il congelatore, ci sono un paio di cose che devi avere. Di seguito sono elencate le cose di cui avrai bisogno:

  • teglia
  • scolapasta/colino
  • ciotola capiente
  • Sacchetti o contenitori per congelatore
  • coltello da taglio affilato
  • spaghetti di zucca

Come congelare gli spaghetti di zucca

Dopo aver raccolto tutti i materiali, ora puoi continuare con il processo stesso. Assicurati di seguire i passaggi seguenti:

  1. Prepara la tua zucca – Il primo passo è preparare gli spaghetti di zucca. Per fare questo, dovrai tagliarlo a metà nel senso della lunghezza. Fatto ciò, puoi procedere con l’estrazione dei semi. Puoi mettere da parte i semi di zucca e tostarli più tardi, se lo desideri.
  2. Cuocere gli spaghetti di zucca – Ora puoi procedere con la cottura degli spaghetti di zucca. Per fare questo, posizionali sulla teglia con il lato tagliato verso l’alto. Mettere in forno a 400 F per 30 minuti. Successivamente, assicuratevi che la zucca sia tenera e fatela raffreddare.
  3. Trasformare in fili: ora è necessario trasformare la polpa di verdura in fili. Basta passare una forchetta sulla polpa vegetale e guardarla separarsi senza sforzo. Ricorda che puoi ottenere fino a 1 1/4 tazze di fili per ogni libbra di spaghetti di zucca.
  4. Scolare l’acqua dalla zucca – Una volta che hai gli spaghetti tagliati a striscioline, dovrai scolare quanta più acqua possibile. Questo è un passaggio cruciale che non dovresti saltare. Dopotutto, questo è il segreto per preparare degli ottimi spaghetti di zucca surgelati. Per fare ciò, posiziona semplicemente i tuoi supporti nel filtro sopra una grande ciotola. Coprire e mettere in frigo. Lascia riposare per una notte.
  5. Congelare la zucca degli spaghetti – Dopo aver filtrato, ora puoi procedere a raccogliere i fili di zucca scolati. Mettili nei sacchetti per il congelatore o in un contenitore a tua scelta, anche se ti consigliamo di utilizzare i sacchetti in quanto ti consentono di creare un ambiente sottovuoto più sicuro per la tua zucca. Se possibile, rimuovere l’aria in eccesso dal sacchetto e ricordarsi di etichettare correttamente il sacchetto/contenitore prima di metterli nel congelatore.

Vale anche la pena notare qui che è sempre una buona idea porzionare gli spaghetti prima di congelarli. Questa è una regola generale per il congelamento degli alimenti che non dovresti mai dimenticare in quanto previene efficacemente inutili sprechi alimentari.

Detto questo, ti consigliamo di lavorare con una quantità uniforme per sacchetto in modo da poter monitorare meglio anche il consumo di spaghetti. Un metodo sicuro consiste nel lavorare con 2 tazze per sacchetto. Assicurati solo che lo dicano anche le etichette sui sacchetti.

Inutile dire che il congelamento è il modo migliore per prolungare la durata di conservazione degli spaghetti.

Tuttavia, non è l’unico modo. Dopotutto, è ancora possibile massimizzare la longevità degli spaghetti, anche se non ti senti in grado di congelarli.

Ricorda solo che l’alternativa prevede la stagionatura e l’essiccazione della verdura, un’operazione molto più noiosa e laboriosa rispetto a quella qui spiegata.

Ecco qua. Il processo di congelamento degli spaghetti di zucca è un processo semplice. È incredibilmente facile da fare, quindi assicurati di provarlo.

Nutrizione degli spaghetti alla zucca

Oltre ad avere un ottimo sapore, gli spaghetti di zucca sono anche ricchi di una vasta gamma di vitamine, sostanze nutritive e minerali, il tutto mantenendo basso il numero di calorie.

Ecco una ripartizione del valore nutritivo che puoi aspettarti da una porzione da 155 g di spaghetti di zucca cotta:

nutrienti

Quantità

carboidrati

10 g

Grasso

0,5 grammi

Proteina

1 grammo

Fibra

2,2 grammi

Vitamina C

9% IDR*

vitamina B6

8% IDR

Manganese

8% IDR

niacina

6% IDR

Potassio

5% IDR

Acido pantotenico

6% IDR

CONTEGGIO CALORIE TOTALI

42

RDI – Assunzione Giornaliera Raccomandata

Inutile dire che avere una fonte costante di questi nutrienti è uno dei motivi più importanti per congelare gli spaghetti in più che potresti avere in giro.

Esiste anche un’ampia gamma di modi per ottimizzare al meglio i potenziali benefici per la salute di questo ortaggio.

Ad esempio, abbinarlo ad altri cibi nutrienti è sempre una buona idea. Il suo profilo aromatico e il contenuto nutrizionale lo rendono l’ingrediente perfetto per l’aggiunta di grassi salutari per il cuore e proteine ​​magre. Puoi anche mescolarlo con altre verdure.

Oltre a questo, servono anche come perfetta alternativa a basso contenuto calorico per un’ampia gamma di piatti e ricette, se stai cercando di iniziare a mangiare in modo più sano.

Benefici di mangiare regolarmente gli spaghetti di zucca

Come mostra chiaramente il grafico sopra, gli spaghetti di zucca sono particolarmente ricchi di diversi tipi di nutrienti nonostante siano poveri di calorie.

Quindi quali sono i benefici per la salute specifici del consumo di spaghetti di zucca?

  • Dieta sana: oltre ad alti livelli di vitamina C, vitamina B6, manganese e fibre, questo ortaggio contiene anche altri minerali come magnesio, calcio e ferro, tra gli altri. Integrare questi nutrienti nella tua dieta quotidiana ti gioverà sicuramente a lungo termine.
  • Perdita di peso sicura – La maggior parte delle persone che cercano di perdere peso spesso scelgono di seguire diete alla moda e diete restrittive, ma mangiare cibi sani come gli spaghetti sarà sempre un’opzione più sostenibile. Con il suo basso contenuto calorico e l’alto contenuto di fibre, è una delle migliori opzioni che hai quando si tratta di una dieta sana per la perdita di peso. Lo fa riducendo e controllando in sicurezza l’appetito stabilizzando i livelli di zucchero nel sangue.
  • Movimento intestinale regolare – ​​Il grafico presentato sopra ti dice che gli spaghetti di zucca sono una delle migliori fonti di fibre là fuori. Ad esempio, una singola porzione da 155 g contiene almeno il 9% del fabbisogno giornaliero di fibre. Si tratta di circa 2,2 g di fibra. Ricorda che la fibra è un elemento cruciale per mantenere un regolare movimento intestinale, poiché allevia la stitichezza e favorisce un tratto digestivo sano.
  • Prevenire le malattie croniche: si dice anche che gli spaghetti siano ricchi di antiossidanti. Ricorda, questi composti sono fondamentali per la tua salute a lungo termine e possono aiutare a prevenire il danno cellulare. Sono anche vitali in termini di prevenzione delle malattie croniche, come il diabete, le malattie cardiache e il cancro.

A questo punto, è innegabilmente chiaro perché dovresti introdurre questo ingrediente nella tua dieta regolare. Dopotutto, i vantaggi parlano da soli. Congelare gli spaghetti di zucca è uno dei modi più efficaci per farlo.

Avanti: Come riscaldare gli spaghetti alla zucca: il modo migliore