Un libro di sinistra contro Bono, “leccaculo di ricchi e potenti”. Giulio Meotti da "Il Foglio"